Depositphotos

"Entro giugno 2021 tutti quelli che vorranno vaccinarsi in Italia potranno farlo". Così si è espresso Piero Di Lorenzo, presidente della Irbm di Pomezia che sta mettendo a punto il vaccino anti-Covid con la Oxford University, che ha commentato gli umori generali riguardo la cura a "Omnibus", su La7. "E' assolutamente credibile" - aggiunge - "che il progetto AstraZeneca-Oxford possa arrivare a conclusione a fine novembre-inizio dicembre, e che possa essere validato entro fine anno".

MATTARELLA: "COVID SCONFITTO GRAZIE ALLA RICERCA" Anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è dello stesso avviso: "Sconfiggeremo il covid con terapie efficaci e col vaccino". il Capo dello Stato ha però sottolineato che in questa situazione sarà necessaria la collaborazione di tutti: "Dovremo aiutare la ricerca ad aiutarci. Efficienza, organizzazione sanitaria, e prevenzione sono le armi del popolo", ha aggiunto. "La solidarietà come punto di partenza e di arrivo" - ha ribadito - "il vaccino e le terapie contro il Covid dovranno essere da subito a disposizione di tutti, senza discriminazione alcuna".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome