La chiesa di Notre Dame a Nizza (Depositphotos)

La Francia ripiomba nell'incubo terrorismo. Tre persone sono state brutalmente ammazzate e altre ferite in seguito a un attacco nella chiesa di Notre-Dame, a Nizza. Da quanto si apprende, le vittime sono due donne e un uomo.

In particolare, una donna sarebbe morta nel bar in cui si era rifugiata dopo essere riuscita a scappare, mentre le altre due vittime, uccise in chiesa, sarebbero state sgozzate. Preso l'assalitore: si chiama Brahim e, al momento in cui è entrato in azione, gridava 'Allah Akbar'. Ha detto di aver agito da solo. Le autorità hanno poi fatto sapere che l'attentatore, un 21enne tunisino, era sbarcato a fine settembre a Lampedusa insieme ad altri migranti e che il 9 ottobre si trovava a Bari.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome