Ibrahimovic (Depositphotos)

Nel posticipo di Serie A il Milan, privato del coach Pioli, gioca bene e diverte contro gli uomini di Gattuso, poco incisivi in attacco e male in difesa. 20 partite di imbattibilità e vetta della classifica conquistata più che meritatamente per i meneghini. Vantaggio dei diavoli con Ibrahimovic dopo 20', poi il raddoppio - nella ripresa - dello svedese al 54'. Mertens riaccorcia le distanze al 63', e ora il Napoli ci crede: l'ultima mezz'ora è a trazione totalmente offensiva. Nel finale però il neoentrato Hauge sigla la rete dell'1-3 con la sua prima segnatura in A. Napoli che chiude in 10 uomini per l'espulsione, al 65', di Bakayoko.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome