Osimhen, attaccante del Napoli (foto depositphotos)

Assume contorni grotteschi la vicenda relativa all’isolamento di una nuova, pericolosa variante Covid a opera dei ricercatori della Federico II. Un sito che segue quotidianamente le vicende del Napoli, Il Napolista, ha infatti indicato in Victor Osimhen il professionista che, con i suoi spostamenti tra Africa ed Europa, avrebbe portato in Italia una forma mutata del coronavirus.

Pronta è arrivata la nota dell’Asl che “smentisce categoricamente la notizia circolata su alcune testate giornalistiche che sia il calciatore del Napoli Victor Osimhen il professionista proveniente dall’Africa che avrebbe consentito di isolare la variante Covid B.1.525“. Con una precisazione: “Non si tratta di nessun altro calciatore del Napoli“.

La nota prosegue: “Si sottolinea che tutti i dati sanitari sono sempre rigorosamente trattati nel pieno rispetto della tutela della privacy” e si stigmatizza il comportamento di alcune testate giornalistiche che diffondono notizie prive di alcun fondamento lesive della professionalità dell’azienda”.