I calciatori della Sampdoria (foto depositphotos)

Partita al cardiopalma e girandola di gol al Ferraris dove Sampdoria e Cagliari si sono divisi la posta chiudendo il match sul risultato di 2-2. Gli ospiti sono stati a lungo in vantaggio ma poi sono stati ripresi e superati (2-1) nella fase finale della gara, prima di riuscire ad impattarla con Nainggolan all'ultimo respiro. La prima frazione di gioco si era chiusa con i sardi avanti grazie al gol di Joao Pedro (all'11'). Nella ripresa ecco servita la "rimontona" della Samp con i doriani che, in due minuti, prima (al 78') sono riusciti ad acciuffare gli ospiti con Bereszynski (1-1) e poi a sorpassarli (all'80') con Gabbiadini. All'ultimo secondo del match, quando i liguri già assaporavano il successo, ecco arrivare il gol di Naiggolan che ha rimesso, per così dire, le cose a posto (per il Cagliari, s'intende).