Mario Draghi (foto Depositphotos)

“Siamo nuovamente di fronte ad un peggioramento della situazione epidemica italiana. Ognuno di noi deve svolgere il proprio ruolo per contenere il virus”. Così Mario Draghi, in un videomessaggio, dà lumi sulla nuova ondata di coronavirus nel Paese. “La pandemia non è ancora sconfitta ma – assicura – si intravede, con l’accelerazione del piano dei vaccini, una via d’uscita non lontana”.

PIANO VACCINALE: PRIMA SOGGETTI DEBOLI. Potenzieremo il piano di vaccinazioni – ha ribadito alla conferenza “Verso una Strategia Nazionale sulla parità di genere” – dando precedenza alle persone più fragili ed alle categorie a rischio.

VIETATO PERDERE TEMPO. “Ora la priorità è quella di proteggere con ogni mezzo la vita degli italiani, per tornare presto alla normalità – ha aggiunto il presidente del Consiglio -. Ogni vita conta. Non perdiamo neanche un attimo, non lasceremo nulla di intentato: è fondamentale valutare con attenzione il da farsi, senza perdere tempo”.

UNITI PER LA LOTTA. Non è il momento giusto per dividerci o riaffermare le nostre identità, ma è importante dare risposte agli italiani – ha concluso -: a coloro che soffrono per la crisi economica, che rischiano di perdere il posto di lavoro o che combattono per le disuguaglianze“.