Depositphotos

“Nasce Confassociazioni Uk, il nuovo ponte sinergico che rafforza i rapporti imprenditoriali tra l’Italia e il Regno Unito - hanno dichiarato in una nota congiunta Angelo Deiana, Presidente di Confassociazioni, e Stefano Potortì, Neo-Presidente di Confassociazioni Uk. Un passo ambizioso reso possibile da un gruppo di imprenditori italiani residenti nel Regno Unito pronti ad attivare un canale diretto per implementare le relazioni con le realtà imprenditoriali e organizzative italiane”.   “Nonostante la Brexit e nonostante la pandemia – ha dichiarato il Presidente di Confassociazioni Angelo Deiana – l’amore e l’interesse degli italiani verso il Regno Unito non sono affatto diminuiti. Anzi, tutt’altro, come è stato evidenziato da uno studio relativo i rapporti tra i due paesi condotto e commissionato dall’Ambasciata britannica a Roma. Sono infatti tantissimi gli italiani che, al ripristino della normalità, desiderano tornare in UK per interessi personali e per interessi lavorativi. Pertanto, a mio avviso, la creazione di un sede britannica, costituita da valenti professionisti di origine italiana ma di adozione inglese, rappresenta una reale opportunità per l’imprenditoria italiana e per i suoi tantissimi professionisti, e nello specifico per quell’ampio spettro di competenze professionali rappresentato nella nostra Confederazione”.