Picnic at the park on the grass: tablecloth, basket, healthy food and accessories, top view

Oltre trecentomila italiani hanno prenotato in agriturismo nel weekend del primo maggio per essere serviti a tavola all’aperto o per trascorrere qualche ora in libertà in campagna anche con il tradizionale picnic sul prato, dove non ha colpito il maltempo. E’ il bilancio tracciato dalla Coldiretti per il fine settimana della Festa della liberazione con 46,6 milioni di italiani in zone gialle (78% del totale) e sole 5 regioni in arancione (Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Valle d’Aosta) ed una in rosso (Sardegna) dove resta vietata la ristorazione al tavolo. Nelle campagne – sottolinea la Coldiretti – è stata organizzata la disposizione all’aria aperta dei tavoli ma secondo Campagna Amica c’è anche chi ha offerto agli ospiti la possibilità di cenare sotto gli uliveti in mezzo alle vigne che stanno germogliando oppure nell’orto per raccogliere direttamente la verdura.