Mario Draghi (foto Depositphotos)

Intervenuto al Consiglio europeo informale di Oporto, il premier Mario Draghi ha sottolineato come l'Ue abbia fatto “un passo importante sul coordinamento del mercato del lavoro”, in particolare nell'ambito “della tutela dei diritti sociali”.

Per quanto riguarda la liberalizzazione dei brevetti dei vaccini, Draghi ha detto che “Joe Biden ha aperto una porta, ma la questione è più complessa perché non assicura la produzione dei vaccini”.

Sulla questione riaperture, il presidente del Consiglio ha evidenziato l'importanza di “calcolare bene il rischio e procedere per gradi. Ma i dati sono abbastanza incoraggianti”.

Capitolo turismo. L'Italia va in pressing. “Abbiamo chiesto a Commissione ed Europarlamento procedano si accelerare sul certificato verde”.