Il leader della Lega Matteo Salvini (foto depositphotos)

Sentenza di "non luogo a procedere" nei confronti di Matteo Salvini, leader Lega, imputato con l'accusa di sequestro di persona nel discusso Caso Gregoretti. E' questa la decisione del gip di Catania, arrivata in mattinata, al culmine dell'udienza che vedeva al centro del procedimento l'ex ministro dell'Interno italiano, accusato di aver "privato della libertà personale" 131 migranti bloccati a bordo della Gregoretti "dalle 00:35 del 27 luglio 2019 fino al pomeriggio del 31 luglio". "Assolto!": esulta Salvini sui social.