Innovazione, digitalizzazione, finanza alternativa sono concetti che, specialmente nell’ultimo anno, sono sulla bocca di tutti. Ma come si può parlare di innovazione senza considerare le risorse necessarie a finanziare un nuovo progetto? Ci sono degli elementi pratici da considerare prima di trasformare le proprie idee in progetti concreti? Il 19 maggio dalle ore 09:00 alle 17:00, su iniziativa di ITALCAM Camera di Commercio Italo-Tedesca, esperti e professionisti di Germania, Austria e Italia dibatteranno on line queste questioni e saranno pronti a rispondere a tutte le vostre domande in modo attivo e concreto. Destinatari dell’iniziativa sono aziende di tutti i settori che stanno pianificando progetti di sviluppo e innovazione, che lavorano su idee di progetto e sono interessate ai settori della digitalizzazione, internazionalizzazione o al finanziamento alternativo.

Dodici esperti e 5 BE-READI Point (Veneto Innovazione Spa, Unioncamere del Veneto – Eurosportello Veneto, ITALCAM – Camera di Commercio italo-tedesca, Camera di commercio di Bolzano e Standortagentur Tirol GmbH) saranno a disposizione per fornire informazioni concrete, suggerimenti e supporto. Il programma della giornata del 19 maggio comprende una serie di workshop e conferenze che Vi permetteranno di conoscere diversi strumenti nell’ambito dell’innovazione, digitalizzazione, internazionalizzazione e finanziamento al fine di concretizzare la Vostra idea imprenditoriale.

L’Ideas Factory è una manifestazione all’interno del progetto Alpine Space BE-READI ALPS che offre suggerimenti per dare vita alle idee innovative. Il progetto BE-READI ALPS, finanziato dalla Commissione Europea e attuato da 14 Partner dello Spazio alpino, ha come obiettivo principale quello di valorizzare le PMI che si trovano in una fase di maturità, attraverso l’implementazione di strumenti volti a creare, favorire e fluidificare i canali di comunicazione tra attori compatibili e complementari, la cui collaborazione in ambito di innovazione, internazionalizzazione e digitalizzazione favorisce il rafforzamento e lo sviluppo del tessuto economico presente nelle 11 regioni dello Spazio Alpino aderenti al progetto. I soggetti candidabili sono rappresentati da imprese mature che sono pronte a intraprendere la loro “seconda vita” e che intendano rilanciare la propria redditività implementando un progetto innovativo e conquistando nuovi mercati. Le aziende partecipanti vengono affiancate da consulenti specializzati in innovazione, provider di servizi digitali di alto livello, consulenti all’internazionalizzazione ed esperti in strumenti finanziari. Le imprese, a seguito di una valutazione effettuata dai Partner aderenti al progetto, devono possedere una posizione consolidata nel mercato di riferimento e devono godere di una posizione finanziaria positiva. BE-READI ALPS vuole fungere da facilitatore, cercando di sfruttare l’ampia veduta creata dalla collaborazione di più regioni geografiche, le quali formano un ecosistema ad alta potenzialità che possono essere concretizzate solo attraverso la ricerca e la creazione di sinergie fruttuose per tutti coloro che faranno parte del progetto.