Depositphotos

La possibilità che i Giochi Olimpici di Tokyo siano ulteriormente rinviati, oppure addirittura cancellati, è da considerarsi esclusa. Lo ha ribadito Seiko Hashimoto, presidente del comitato organizzatore dell’Olimpiade giapponese, in un incontro con la stampa citato dal Guardian.

“Non possiamo rinviare ancora”, ha detto Hashimoto rispondendo al decano dei consulenti medici del Paese, Shigeru Omi, secondo cui tenere l’evento nelle attuali condizioni sanitarie del paese non sarebbe “normale”.

“Non è normale avere le Olimpiadi in una situazione come questa”, aveva detto Omi nei giorni scorsi alla commissione parlamentare. In Giappone, su una popolazione di 126 milioni di abitanti, appena il 3% ha completato la doppia fase della campagna vaccinale.