(foto depositphotos)

L'agenzia europea per le malattie prevede un forte aumento dei casi di Covid, quasi cinque volte di più, entro il 1 agosto rispetto ai livelli della settimana scorsa, a causa della variante Delta e dell'allentamento delle restrizioni.

A livello di Paese, si prevedono tendenze all'aumento dei casi per 20 Paesi (Austria, Belgio, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovenia e Spagna) e tendenze all'aumento dei decessi per nove Paesi (Cipro, Grecia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovenia e Spagna).

Nella zona Ue, incluse Norvegia e Islanda, l'Ecdc stabilisce un'incidenza di oltre 420 casi ogni 100mila abitanti per la settimana del primo di agosto contro 90 casi della settimana scorsa.