(depositphotos)

“Sono presumibilmente circa 1500, secondo i dati della Federazione nazionale ordini dei medici (Fnomceo), i medici non vaccinati: di questi, circa 1000 stanno ancora esercitando la professione, ovvero quasi il 70% sul totale dei non vaccinati”.

Lo ha detto ieri Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici Chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo), ricordando inoltre che i sanitari solo una volta sospesi dall’Albo professionale non possono concretamente esercitare. Da qui l’appello di Anelli ai colleghi non immunizzati, ma che possono vaccinarsi perchè non hanno motivazioni legate al loro stato di salute, a sottoporsi subito alla vaccinazione.