Domenico Berardi, attaccante del Sassuolo (Depositphotos)

Colpaccio del Sassuolo al San Siro, dove ha battuto il Milan per 1-3 (con una super prestazione) e firmato la seconda sconfitta in campionato per i rossoneri. Padroni di casa avanti con Romagnoli al 21' ma prontamente agganciati da una super rete di Scamacca, oggi in grande spolvero, 3 minuti dopo. C'è ancora lo zampino del giovane attaccante neroverde sull'autorete di Simon Kjaer al 33': Maignan, dopo un primo intervento, non può niente contro la difensore del suo difensore. E' 1-2, Milan sotto. L'ipoteca sulla partita arriva al 66': stavolta è Domenico Berardi a firmare: dribblato Romagnoli e battuto ancora l'estremo difensore rossonero. Finale amaro per gli undici di Pioli, che chiudono in inferiorità numerica dopo il rosso rifilato al capitano per un fallo da ultimo uomo. Nel finale la storia non cambia: termina 1-3, seconda sconfitta in campionato per il Milan. Prestazione da incorniciare per gli emiliani.