(foto depositphotos)

Al via la più partecipata iniziativa di solidarietà del sistema agroalimentare italiano per portare sulle tavole delle famiglie italiane più in difficoltà le grandi eccellenze alimentari del Made in Italy, in occasione delle festività di Natale mentre la pandemia Covid con l’avanzare della variante Omicron torna a fare paura sia sul fronte sanitario che su quello economico ed occupazionale.

In questo momento di nuovi timori per il futuro – spiega Coldiretti – è importante dare un segnale di speranza alle fasce più deboli della società con una grande alleanza di solidarietà lungo tutta la Penisola. L’iniziativa, promossa da Coldiretti, Filiera Italia, Campagna Amica e Codacons, vede la partecipazione delle più rilevanti realtà economiche e sociali del Paese per dare la possibilità anche ai più poveri di gustare il meglio della gastronomia nazionale.

L’appuntamento è per domani mercoledì 22 dicembre alle ore 9.30 a Palazzo Rospigliosi in via XXIV Maggio 43 a Roma nella sede della Coldiretti con la partenza dei camion per le consegne alla presenza del Ministro della Salute Roberto Speranza, del Segretario Generale della Coldiretti Enzo Gesmundo, del Direttore di Campagna Amica Carmelo Troccoli e del Consigliere delegato di Filiera Italia Luigi Scordamaglia.

Per l’occasione verrà presenta l’esclusiva indagine di Coldiretti su “Covid, il Natale dei nuovi poveri” con dati e analisi sui cambiamenti sociali ed economici al tempo della pandemia con la spesa delle famiglie minacciata da contagi e inflazione.