Gasperini, tecnico dell'Atalanta (depositphotos).

Partita senza storia alla Dacia Arena: l’Atalanta travolge 6-2 l’Udinese. Il match si sblocca subito al 17′ con la rete di Pasalic e poi il raddoppio con Muriel al 22′. I nerazzurri non si fermano e segnano allo scadere del primo tempo con Malinovsky al 43′. Nella seconda frazione di gioco diminuisce lo svantaggio l’autogol di Djimsiti al 59′. Muriel segna la doppietta al 76′ e Beto risponde all’88’ con il raddoppio bianconero. Maehle dopo un minuto segna il 5-2 e la chiude definitivamente Pessina al 90’+2′.