Microsoft (Depositphotos)

Microsoft cresce nei videogiochi conquistando Activision Blizzard con un’operazione del valore complessivo di 68,7 miliardi di dollari. Lo annuncia il colosso di Redmond in una nota, sottolineando che Microsoft pagherà 95 dollari per ogni azione Activision. Il deal, approvato dai consigli di amministrazione di entrambe le società, sarà tutto in contanti. Il titolo Activision Blizzard, alla notizia, è balzato a Wall Street di oltre il 37% in premercato, prima di essere sospeso per eccesso di rialzo.

«Il gioco è la categoria più dinamica ed eccitante dell’intrattenimento su tutte le piattaforme oggi e giocherà un ruolo chiave nello sviluppo delle piattaforme del metaverso» ha affermato Satya Nadella, presidente e ceo di Microsoft, aggiungendo: «Stiamo investendo notevolmente in contenuti, community e cloud di livello mondiale per inaugurare una nuova era di gioco che metta giocatori e creatori al primo posto e renda il gioco sicuro, inclusivo e accessibile a tutti».