Il sottosegretario alla Salute Pier Paolo Sileri

Non ci sono legami tra i casi di epatite acuta “senza eziologia” nei bambini (tre quelli confermati dalle istituzioni sanitarie) e il vaccino anti Covid, così come tra le epatiti e lo stesso Covid-19. Lo ha affermato il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, intervenuto a Radio InBlue2000.

“Il vaccino non è disponibile per le fasce di età in cui si sono verificate ed è escluso un legame con il Sars-Cov-2, salvo cross-reattività o una concomitante infezione”, ha sottolineato Sileri che ha accennato invece a un’altra ipotesi.

“L’ipotesi più verosimile sembra essere l’adenovirus, che in genere non provoca epatiti ma, in concomitanza con un’altra infezione o altri fattori, può causare un danno epatico. Nella maggioranza dei casi è stata identificata positività all’adenovirus. Ma non basta – ha aggiunto Sileri – a stabilire una relazione”.