Federico Bonazzoli, attaccante della Salernitana (Depositphotos)

La Salernitana non si ferma più e batte il Venezia 2-1 all’Arechi nel recupero della 20a giornata di Serie A. Lo scontro salvezza si tinge di granata: se da un lato i campani superano il Cagliari, per i lagunari – al decimo ko di fila – la retrocessione è a un passo. Al 6′ la squadra di Nicola si porta in vantaggio con il rigore realizzato da Bonazzoli. Al 58′ il pareggio degli ospiti con Henry, ma dopo pochi minuti Verdi fa impazzire i tifosi salernitani siglando il gol del definitivo 2-1.