Apurimac ETS è una ong italiana che opera in Perù con l’obiettivo di offrire aiuto e sostegno socio-sanitario alla popolazione andina della regione dalla quale l’organizzazione ha preso il nome. L’Apurimac si trova nella zona sud-centrale del Perù, capoluogo è Abancay e la popolazione complessiva della regione (che è suddivisa in sette province) sfiora i 500.000 abitanti. Ma dall’8 al 10 luglio Apurimac, e parliamo della ong, raggiungerà una meta significativa: i primi trent’anni di vita che saranno festeggiati durante una tre giorni a Roma. Si comincerà dall’Istituto Salesiano presso le Catacombe di San Calisto venerdì 8 per poi proseguire con diversi appuntamenti per arrivare infine alla conclusione delle celebrazioni domenica 10 alla Chiesa di Santa Prisca sull’Aventino. La storia di Apurimac cominciò nel 1966 grazie a due sacerdoti agostiniani, padre Lorenzo Micheli e padre Ettore Salimbeni che giunti in Perù arrivarono fino alla regione di Apurimac a oltre 4.000 metri sopra il livello del mare, due anni dopo arrivarono i primi sette missionari. Poi il 2 luglio 1992 la nascita ufficiale a Roma di Apurimac.