L'Italia dell'innovazione e degli investimenti si è presentata a Seattle, per la prima volta dopo la pandemia, con l'evento "Primo Innovare". Il 16 novembre scorso, a Seattle, città della costa pacifica degli USA ove hanno il quartier generale colossi come Microsoft, Amazon, Boeing e Starbucks, dieci startup italiane innovative, provenienti da diverse regioni, hanno avuto la possibilità di presentarsi a investitori, fondi di venture capital e leader delle grandi società americane basate nello Stato di Washington. L'evento è stato aperto dal Console Generale d'Italia a San Francisco, Sergio Strozzi, che ha presentato agli investitori americani i crescenti ecosistemi innovativi, scientifici e tecnologici italiani, le notevoli opportunità che si aprono in particolare con i progetti e finanziamenti del PNRR italiano, nonché il funzionamento del nuovo Centro Italiano per l'Innovazione e la Cultura di San Francisco INNOVIT. Dopo l'intervento di Strozzi e le presentazioni delle startup italiane, si è tenuto un panel su "Costruire ponti e collegare le comunità dell'innovazione" con interventi di alcuni dei protagonisti della comunità economica di Seattle: il Direttore dei Programmi per Startup di Microsoft, Tom Davis, la Managing Partner di WXR Fund, Martina Welkhoff, il Co-Fondatore di GeekWire, John Cook, e il General Manager di Amazon-AWS Marcello Majonchi. Co-organizzatori dell'iniziativa, insieme al Consolato Generale a San Francisco e all'Ufficio ICE di Los Angeles, l'Area Science Park Innovation Factory di Trieste e Serena Foundation di Seattle.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome