Foto: Depositphotos

Crescono i contagi e allo stesso tempo le restrizioni sociali in Cina per la politica del governo contro il virus, tra il malcontento della gente.

A Pechino e in tante altre città del Paese i cittadini hanno protestato, chiedendo "libertà" e invocando la fine del lockdown e della politica estremamente restringente del governo cinese. Manifestano anche gli studenti universitari: in centinaia hanno mostrato cartelli e cantato slogan all'università Tsinghua.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome