Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

“L’Italia deve sentirsi una comunità. Perché se manca questo senso di comunità, allora scattano diffidenza e intolleranza. E a volte violenza”. Sono le parole del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo i fatti di Macerata.

Anche il sindaco di Macerata, Romano Carancini, ha parlato del raid xenofobo compiuto da Luca Traini, che attualmente si trova in carcere: “Purtroppo non è un fatto isolato, c’è un fermento che dobbiamo essere in grado, in modo esplicita e non ambigua, di fermare e combattere”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome