È l'avvenimento sportivo - inteso come singola partita - più visto al mondo e, non a caso, uno spot pubblicitario durante la trasmissione del match può arrivare a costare milioni di dollari. Il Super Bowl, la finale del campionato di football americano, è evento che paralizza l'America. Un evento che stavolta ha avuto un epilogo a sorpresa, col successo - fuori pronostico - dei Philadelphia Eagles sui New England Patriots.

Le 'Aquile' si sono imposte col risultato di 41-33, aggiudicandosi l'edizione numero 52 del Super Bowl, giocato a Minneapolis. Per la squadra di Philadelphia si tratta del primo titolo, conquistato grazie ad una condotta di gara praticamente perfetta, ispirata dalla lucida regia del quarterback Nick Foles e da una difesa capace di bloccare, nel finale, il disperato tentativo di rimonta avversario, guidato dal temutissimo Tom Brady.

Per Foles il meritato riconoscimento di Mvp della partita, mentre a Philadelphia già impazzava la festa, durata tutta la notte, per un'impresa mai centrata in precedenza nella lunga storia della franchigia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome