L'Italia è ripartita, lo certifica l'Istat. L'Istituto Superiore di Statistica ha diffuso le prime stime relative ai dati di crescita dell'economia nazionale e si tratta di cifre confortanti. Il trend calcolato dai ricercatori, +1,4% per il 2017, è infatti il più positivo dal lontano 2010 quando si attestò sul +1,7%.

Per l'Istat nel quarto trimestre dello scorso anno il Pil ha avuto un incremento dello 0,3%, con un saldo positivo dell'1,6% su base annua. Limitatamente alla crescita, il trend lasciato in eredità dal 2017 è dell'ordine dello 0,5%.

Piccoli segnali di inversione di tendenza, insomma, che invitano a guardare al futuro con un pizzico di fiducia in più. Anche se il livello complessivo del Pil si mantiene ancora al di sotto dei valori registrati prima dell'avvento della crisi, un altro dato da migliorare alla svelta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome