Phil Collins (foto da Wikipedia)

Il tour in Sud America di Phil Collins non è affatto iniziato sotto una buona stella. Atterrato all’aeroporto di Rio de Janeiro l’artista è stato fermato e trattenuto in una stanza della polizia federale del Galeao International Airport per alcuni problemi legati al suo visto di lavoro.

Una volta risolto l’inconveniente, Collins è stato rilasciato. Giovedì 22 febbraio si esibirà al Maracanà di Rio, quindi altre due date a San Paolo e una a Porto Alegre. Finito il tour brasiliano, terrà concerti anche in Perù, Cile, Uruguay, Argentina e Porto Rico.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome