L’Italian American Club of the Treasure Coast che ha la propria sede a St. Lucie si è reso protagonista di un'altra importante e sensibile iniziativa: è stato silver sponsor del 23º Annual Hibiscus Children's Center's Dow Finsterwald Golf Classic.

Una manifestazione ormai tradizionale nel panorama golfistico di St. Lucie che va a beneficiare una istituzione importante come Hibiscus Children's Center, un rifugio sicuro per quei bambini che purtroppo hanno dovuto subire abusi, oppure sono stati abbandonati e trascurati per i quali vengono creati attraverso la associazione programmi di prevenzione, residenziali, di valutazione e di recupero.

Si tratta di percorsi che aiutano i bambini ad acquisire una educazione, a raggiungere un benessere fisico ed emotivo per poter crearsi una carriera ed ottenere una vita indipendente, al fine di poter raggiungere un futuro migliore.

Il torneo porta il nome di Dow Henry Finsterwald Sr, ex giocatore professionista che nel 1958 vinse il PGA Championship, partecipò ad importanti eventi e che poi fu anche il vice presidente della stessa PGA e che ora guarda al suo torneo con orgoglio soprattutto perché a beneficiarne sono i bambini più bisognosi.

E in questo caso l'Italian American Club ha voluto, come è sua consuetudine, dare il proprio sostegno alle organizzazioni che si impegno ad aiutare chi ha necessità di un appoggio consistente.

L'associazione italoamericana è no-profit al 100% e formata da soli volontari e svolge una attività destinata in particolare a sostenere organizzazioni caritatevoli anche, come in questo caso, attraverso sponsorizzazioni di eventi sportivi.

Attualmente è presieduta da Pat Sacco mentre Robert Alphonse ne è il vice, Catherine LaValle segretaria, Sandra Liscio tesoriera. Poi ci sono tre direttori: Dominic DiGiorgio, Anna DiGiacomo e GianCarlo Marotta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome