Ha vissuto un vero e proprio incubo, un diciassettenne di Lecce perseguitato dai bulli. I genitori hanno presentato un esposto in Procura per denunciare le angherie subite dal figlio a scuola.

Il ragazzo veniva umiliato e picchiato dai compagni di classe e, come scrive il Quotidiano di Lecce, alla denuncia è stato allegato anche un video in cui si vede uno studente che aggredisce il compagno tirandogli calci e minacciandolo con una sedia.

E’ stata la madre a scoprire la vicenda, quando le è stato inviato il filmato via Whatsapp.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome