E’ morta in Giappone la persona più vecchia del mondo. Si tratta di Nabi Tajima, donna giapponese di 117 anni. Si è spenta di vecchiaia all’ospedale di Kikai, dove era ricoverata da tre mesi.

Nata il 4 agosto del 1900, aveva più di 160 discendenti e aveva conquistato il primato sette mesi fa, dopo la comparsa di Violet Brown in Giamaica, anche lei di 117 anni.

Nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato anche della morte del cileno Celino Villanueva Jaramillo, che aveva 121 anni. Il suo record non è stato mai riconosciuto del Guinness dei Primati perché, a casa di un incendio in casa, i documenti ufficiali della sua data di nascita (25 luglio del 1896) erano stati distrutti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome