Uruguay, uno studio evidenzia i possibili vantaggi di un trattato bilaterale con la Cina

L'Università cattolica di Montevideo mette nero su bianco i benefici di un possibile trattato bilaterale di libero scambio tra Uruguay e Cina. In un documento redatto dal professore della cattedra di Scienze imprenditoriali, Ignacio Bartesaghi, sostiene che sia i settori esportatori che quelli importatori risulterebbero beneficiati da un accordo con caratteristiche simili a quelli già firmati dalla Cina con Cile, Perù e Costa Rica.

LE PAROLE DI BARTESAGHI
"La Cina ha accresciuto notevolmente la sua relazione con l'America latina non solo nel commercio dei beni, ma anche in quello dei servizi, degli investimenti, del finanziamento e della cooperazione", sostiene Bartesaghi in un'intervista pubblicata oggi dal quotidiano "El Pais".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome