Donald Trump

Un coro di bambini siriani con sede a Toronto in Canada, rinuncia a esibirsi a un festival internazionale negli Stati Uniti per i timori legati all'ingresso nel Paese in seguito al bando degli arrivi dai paesi musulmani di Donald Trump. Il Naid Kids Choir era stato invitato a esibirsi al 'Serenade! Choral Festival' in calendario a Washington la prossima settimana.

VISTO CLIMA POLITICO, MEGLIO NON ANDARE
"Abbiamo guardato al clima politico e deciso che è meglio non andare" afferma Fei Tang, manager del coro, di cui fanno parte bambini siriani dai cinque e i 15 anni arrivati in Canada negli ultimi due anni. Tang ha scartato anche l'ipotesi di richiedere i visti per i bambini: "Con l'attuale politica in atto al confine con il Messico - dice al National Post - non vale la pena provare".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome