L'Italia è l'ottava nazione al mondo con 5 mila miliardi di dollari di ricchezza finanziaria personale, in testa alla classifica ci sono gli Stati Uniti con 80mila miliardi, la Cina con 21mila miliardi e il Giappone con 17mila miliardi. Gli analisti del Boston Consulting Group stimano che entro il 2022 la ricchezza personale degli italiani possa toccare 7 mila miliardi di dollari. Gli italiani che hanno un patrimonio in titoli di Stato, azioni o altri strumenti finanziari superiore al milione di dollari sono 394mila, il 19% in più rispetto ai 330mila del 2016, e potrebbero diventare 519mila entro il 2022.

Uno dei fattori che hanno contribuito di più all’exploit della ricchezza è stato l’andamento dei mercati, la ricchezza azionaria e i fondi di investimento hanno registrato l’incremento più forte, ma anche quello delle valute. Analizzando la crescita della ricchezza con la lente del tasso variabile, la regione con la miglior performance è stata l'Asia con +19%, seguita da Est Europa e Asia Centrale con +18%.

L'Europa occidentale ha fatto meglio del Nord America in termini di aumento, rispettivamente +15% e +8%. Applicando invece il tasso fisso, l'Asia ha registrato il +12%, il Nord America il +7% e l'Europa occidentale il +3%. L'Italia si trova così in linea con la crescita europea del 3% a tasso fisso, e prevede un aumento del 5% dal 2018 al 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome