Il derby di Madrid è dell’Atletico, che, a Tallin, batte 4-2 i cugini del Real ai tempi supplementari e conquista la terza Supercoppa Europea della sua storia. Solita partita da guerrieri, quella dei colchoneros del Cholo Simeone. Troppo fragili i blancos senza Cristiano Ronaldo e Zidane. Il debutto di Lopetegui è da dimenticare.

L’Atletico si porta immediatamente in vantaggio con Diego Costa, poi il pareggio di testa al 27’ di Benzema. Nella ripresa Sergio Ramos segna su rigore, prima del 2-2 del solito Diego Costa. Si va ai supplementari e Saul s’inventa un gol straordinario, quindi il 4-2 di Koke al termine di un contropiede perfetto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome