Ci salvano Jorginho e Chiesa. Il centrocampista del Chelsea segna il rigore procurato dall'ala della Fiorentina, replica al vantaggio di Zielinski e consente all'Italia di non partire in Nations League con una sconfitta che sarebbe stata pesante da digerire.

A Bologna, contro la Polonia, finisce 1-1: gli azzurri non vincono una partita ufficiale dallo scorso ottobre, contro l'Albania, prima del disastro della mancata qualificazione ai Mondiali. Male Balotelli, che esce dolorante; in ombra anche Insigne. Lunedì la seconda gara del mini-girone 3 della Serie A, in casa del Portogallo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome