Il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro ha incontrato questa mattina a Ca’ Farsetti Mattia Carlin, Vicepresidente e Responsabile regione Veneto dell’ANGI - Associazione Nazionale Giovani Innovatori.

Durante l’appuntamento Carlin ha avuto modo di raccontare al sindaco l’impegno e la passione con la quale l’Organizzazione, prima no profit a livello nazionale interamente dedicata al mondo dell’innovazione, stia lavorando per valorizzare e sostenere l’operato giovanile nella promozione dello sviluppo e della creazione di una cultura dell’innovazione tra privati, aziende e istituzioni.

E grazie al supporto della Commissione Cultura del Parlamento Europeo, dell’Intergruppo Parlamentare Innovazione e al sostegno di importanti esponenti della società civile e della classe dirigente, l’Associazione ha gettato solide basi per il perseguimento della sua mission: proporsi in Italia e nel mondo come punto di riferimento per l’innovazione, sviluppandola in tutte le sue declinazioni.

Ringrazio il Console per l'impegnoha dichiarato in sindaco di Venezia, Luigi Brugnaroe per la scelta di essersi trasferito da poco nella Città antica: Venezia si candida ad essere luogo per l'innovazione e l'attrazione di talenti. Ho accolto volentieri il suo invito ad ospitare a Venezia, in primavera, un importante evento dedicato alla promozione delle eccellenze giovanili venete e internazionali”.

Il presidente dell’ANGI, Gabriele Ferrieri, commenta così: “Siamo onorati della disponibilità del sindaco al proficuo incontro di questa mattina in cui è stato sottolineato l’importanza di come il tema dei giovani e del mondo innovazione siano alla base di un percorso di crescita e di valorizzazione del nostro Paese e nel particolare della città di Venezia e della territoriale della regione Veneto. Siamo entusiasti di quello che insieme si potrà costruire volto alla promozione delle eccellenze giovanili venete e internazionali”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome