Gli Stati Uniti hanno presentato al Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite una bozza di risoluzione sul Venezuela, in cui chiedono di agevolare le consegne di aiuti internazionali e impegnarsi per arrivare a elezioni presidenziali. Il testo ha scatenato una contro-proposta da parte della Russia, alleato di Nicolas Maduro, che secondo fonti diplomatiche è stata presentata venerdì ed esprime - secondo una bozza vista da AFP - "preoccupazione per le minacce di uso della forza contro l'integrità territoriale e l'indipendenza politica del Venezuela". La bozza russa critica inoltre "i tentativi di intervenire in questioni che rientrano essenzialmente nella giurisdizione domestica del Venezuela" e chiede una risoluzione "pacifica" dello stallo esprimendo "sostegno a tutte le iniziative mirate a trovare una soluzione politica alla situazione attuale fra i venezuelani, tramite un processo genuino e inclusivo di dialogo nazionale".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome