Ieri, all’isola di San Servolo, dove ha sede la Venice International University, di cui è presidente l'ambasciatore Umberto Vattani (unico diplomatico nella storia della Repubblica italiana ad aver ricoperto due volte la carica di segretario Generale della Farnesina), si è trattato il tema della diplomazia culturale, in occasione della presentazione del libro “Il Palazzo di Venezia a Istanbul”, residenza dell’ambasciatore italiano.

Sono intervenuti, moderati da Stefano Polli, Vice Direttore dell’Agenzia Giornalistica Ansa, Francesco Perfetti, Professore Ordinario di Storia Contemporanea delle Relazioni Internazionali presso la Luiss, e Guido Carli, già Capo dell’Archivio Storico del Ministero degli Affari Esteri, l’ambasciatore della Repubblica di Turchia a Roma Murat Salim Esenli, e gli ambasciatori italiani che sono stati in missione diplomatica a Istanbul: Carlo Marsili, Gianpaolo Scarante e Gaetano Cortese, alla presenza dell’ambasciatore Vattani.

Carlo Marsili ha parlato del volume come un documento importante nel quale si possono collegare le varie realtà politiche e economiche tra Italia e Turchia, mentre l’ambasciatore Scarante ha trattato il tema in senso, forse più personale, in quanto “Palazzo Venezia” in senso fenomenologico con i sui saloni le finestre sul Bosforo lo facevano sentire come a casa, perché gli ricordava la sua Venezia.

Tuttavia ha posto l’attenzione sulla tema della salvaguardia di questi luoghi prestigiosi, che sono per lui un vero tesoro per l’Italia. Il tema della bellezza e dell’arte è stato trattato anche da Gaetano Cortese, artefice di questo meraviglioso volume, che ha ricordato la collezione Farnesina e il rapporto di alcuni diplomatici con gli artisti, come l’ambasciatore Alessandro Vattani, che ne è stato un esempio di sensibilità e lungimiranza.

L’ambasciatore Turco ha parlato dei buoni rapporti tra Italia e Turchia e del valore della Venice International University.

L’ambasciatore Vattani, quindi, ha raccontato alcuni aneddoti che potranno essere interpretati leggendo il volume, ricco di foto suggestive.

Tra le personalità presenti, la Console degli Stati Uniti d’America Megan Jones arrivata con il dott. Mattia Carlin, Membro del Consiglio direttivo dei Consoli onorari in Italia, UCOI nonché Vicepresidente dell’Associazione degli Innovatori ANGI, e membro della Fondazione Italia Giappone su indicazione del Presidente della stessa, Umberto Vattani, succeduto ad Umberto Agnelli; il magistrato Adelchi D’Ippolito che coordina la procura antiterrorismo del Veneto, e il direttore Stefano Campagnolo della Marciana.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome