Enrico Ianniello

E' stato l'attore Enrico Ianniello a rappresentare l'Italia alla settima edizione della Notte della Letteratura Europea che si è tenuta l'8 giugno a Lisbona. L'iniziativa, organizzata dagli Istituti culturali e dalle Ambasciate che fanno parte della rete EUNIC Portugal, tra cui l’Istituto Italiano di Cultura, ha toccato quattordici spazi della Colina de Santana per ascoltare le opere di quattordici scrittori europei contemporanei.

Enrico Ianniello, nella Sala dos Passos Perdidos della Nova Medical School a Lisbona, ha letto in italiano alcuni brani scelti dal suo romanzo “La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin”, mentre l’attore Elmano Sancho ha letto le traduzioni in portoghese.

Dopo la formazione con Vittorio Gassman presso la sua “Bottega”, Enrico Ianniello ha lavorato con i grandi protagonisti della scena italiana, ma il grande pubblico lo ricorda come il commissario Vincenzo Nappi della fortunata fiction “Un passo dal cielo”. Dopo aver tradotto, dal castigliano e dal catalano, molti testi teatrali andati in scena in Italia, nel 2015 pubblica il suo pluripremiato esordio letterario, “La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin (Premio Campiello Opera Prima).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome