Foto Depositphotos

E' tempo di primarie presidenziali in Argentina. Urne aperte, domenica, nel paese latino-americano dove si vota per scegliere tutti i nomi dei candidati presidenti e vice delle 8 coalizioni in lizza alle elezioni del prossimo 27 ottobre. E il voto è considerato come un importante sondaggio sulle intenzioni di voto in vista della scadenza autunnale, che si preannuncia come un faccia a faccia. Due gli schieramenti in lizza.

MACRI CONTRO FERNANDEZ
Da una parte c'è la coalizione "Frente Justos por el Cambio" del presidente uscente Mauricio Macri e del suo vice, il peronista Miguel Angel Pichetto; dall'altra Alberto Fernandez insieme all'ex presidente Cristina Kirchner (2007-2015) - processata per corruzione - uniti nel "Frente de Todos", sostenuto de diversi governatori e esponenti dell'opposizione.

ANCHE LAVAGNA E DEL CANO IN CAMPO
Oltre a queste due coalizioni destano anche un certo interesse il "Consenso Federal" dell'ex ministro dell'economia Roberto Lavagna e la sinistra trotzkista di Nicolas del Cano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome