Molfetta si trova in provincia di Bari, quasi 60.000 abitanti, il terzo comune barese più popoloso. E una lunga storia bi-millenaria perchè si ritiene che Molfetta sia stata fondata dai Greci, attorno al IV secolo a.C. Poi i Romani e una volta caduto l'Impero i Goti, quindi Bizantini, Longobardi, Normanni...

Una storia lunghissima e affascinante ricordata ancora oggi da monumenti e chiese che ne ripercorrono, in parte, il cammino. Tra questi, uno dei più celebri, ovviamente la Basilica della Madonna dei Martiri, il cui nucleo primitivo fu costruito addirittura nel 1162. All'interno della chiesa c'è anche una immagine della 'Madonna dei Martiri' portata dai Crociati nel 1188. Poi, alla destra dell'altare maggiore, ecco una riproduzione, fedele, del Santo Sepolcro, realizzata su incarico del notaio molfettese Francesco Lepore, nel 1497 con 62 pietre che, si racconta, furono portate da lui stesso dalla Terra Santa.

Accanto alla Basilica poi un edificio denominato 'Ospedale dei Crociati': sono i resti dell'antico 'Ospedale dedicato a Santa Maria e ai santi martiri' dove si fermavano i pellegrini durante il viaggio per e da Gerusalemme. Ospedale inteso nell'antico senso etimologico della termine: luogo di accoglienza e ristoro, sia per il corpo che per l'anima.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome