Ricardo Merlo

“La posizione espressa da Merlo è esattamente contraria a quella del governo Conte, che lui stesso sostiene. Ci troviamo di fronte a un comportamento inaffidabile oltre che contrario agli interessi dei tanti italiani che vivono all'estero".

Così Marcelo Bomrad, coordinatore di Lega nel Mondo Argentina, commenta le parole di Ricardo Merlo (MAIE) rilasciate al quotidiano argentino Clarin, secondo le quali ha manifestato la contrarietà dello ius soli a favore del diritto di cittadinanza secondo lo ius sanguinis.

"La dichiarazione di Merlo dimostra ancora una volta la mancanza di serietà di chi cambia opinione a seconda della convenienza” dichiara Paolo Borchia, europarlamentare e coordinatore di Lega nel mondo, che sottolinea: "Vale la pena notare che lo ius soli è uno schiaffo ai milioni di italiani nel mondo che difendono e valorizzano con orgoglio ogni giorno la lingua, la cultura, il made in Italy. Ignorare o prendersi gioco di questo diritto è inaccettabile".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome