L'immagine postata da Mario Mandzukic su Instagram nel suo messaggio d'addio alla Juventus

Addio con polemiche per Mario Mandzukic. L'attaccante croato ha salutato la Juventus con uno struggente messaggio su Instagram. Mentre la squadra bianconera raggiungeva l'Arabia Saudita per la Supercoppa poi persa contro la Lazio, Mandzukic ha infatti trovato l'accordo nel vicino Qatar con l'Al Duhail, il club di un altro ex juventino: Mehdi Benatia. 

Messaggio struggente e polemico al tempo stesso, quello dell'attaccante protagonista di un lungo tira e molla con la società dopo che, sin dall'inizio della sua avventura al timone del club bianconero, Maurizio Sarri lo ha escluso dai piani tecnici e tattici relegandolo in disparte.

"È impossibile riassumere quattro anni e mezzo in un semplice arrivederci, ma spero abbiate visto la mia passione per questo club e per questa squadra in ogni singola partita che ho giocato per la Juventus. Un grande ringraziamento a Mr Allegri e a Mr Marotta per avermi voluto a Torino", le parole di Mandzukic. Gelo invece nei confronti di Sarri, così come degli Agnelli e di Paratici.

"È stato un privilegio giocare per la Juventus e gli ultimi mesi non cambieranno il rispetto e l'amore che provo per il club - prosegue il messaggio del croato - Ringrazio tutti i compagni che ho avuto in queste stagioni. Ho davvero apprezzato ogni singola battaglia con voi e abbiamo vinto la maggior parte di queste battaglie".

La nuova avventura si chiama Al Duhail, ma è ancora vivo il ricordo del passato recente: "Non dimenticherò tutte le vittorie e i trofei, frutto della nostra qualità, del duro lavoro e dello spirito di squadra. Un grande grazie anche allo staff che lavora dietro le quinte - allenatori, staff medico, fisioterapisti e ogni altra persona che si preoccupa che i giocatori della Juventus siano nelle migliori condizioni per avere successo".

Infine "il ringraziamento più grande per i meravigliosi tifosi che sono la vera ragione per cui il club e così grande e vincente, ho apprezzato davvero molto il sostegno che mi avete dimostrato fin dal primo giorno. Concludendo, ho sempre cercato di dare il massimo per i bianconeri vi auguro il meglio! E per me, è tempo di un nuovo capitolo. Per sempre vostro, Mario".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome