Giuseppe Conte (Depositphotos)

Nella bozza del Piano nazionale di riforma, a cui il governo sta duramente lavorando in questi giorni, si legge che "la riduzione del tax gap è obiettivo prioritario".

Il ministro dell'Economia Gualtieri: "Non c'è tempo da perdere per evitare una depressione economica". La riduzione delle imposte sarà raggiungibile con "il miglioramento della qualità dei controlli e con il rafforzamento dell'efficacia della riscossione", come si legge nel testo. Nella bozza viene inoltre confermata "la determinazione a non prevedere nuovi condoni".

SOSTENIBILE PER FAMIGLIE "L'alleggerimento della pressione fiscale - si sottolinea ancora nella bozza - è uno dei pilastri del programma di governo": l'obiettivo sarà "disegnare un fisco equo, semplice e trasparente, che riduca la tensione sui ceti medi e sulle famiglie e che acceleri la già avviata transizione del sistema economico verso una maggiore sostenibilità ambientale e sociale".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome