(foto depositphotos)

Il Premio Nobel per la Medicina del 2020 è stato assegnato ai virologi americani Harvey J. Alter e Charles M. Rice e al britannico Michael Houghton. Per primi hanno saputo individuare un virus responsabile dell'epatite C, fino a poco tempo fa incurabile. La scoperta - rileva la Fondazione Nobel - "ha rivelato la causa di molte epatiti la cui origine era ignota, aprendo la via alla diagnosi attraverso analisi del sangue mirate e al trattamento attraverso la progettazione di farmaci salva-vita".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome