Beppe Grillo

Interviene anche Beppe Grillo sul caso “rimborsopoli” che ha travolto il Movimento 5 Stelle a pochi giorni dalle elezioni. Dopo le parole del candidato premier pentastellato Di Maio che ha assicurato l’allontanamento “mele marce”, arrivano quelle di Grillo sul suo blog.

“In fondo abbiamo donato 23 invece di 24 – ha scritto -. Ma dovete capire che queste dieci, dodici persone hanno una malattia che si chiama Sindrome Compulsiva di Donazione Retroattiva ed io la conosco bene questa sindrome perché colpisce anche molti genovesi. Quando devi dare la donazione a Genova, devi donare 10, magari 2 te li tieni per rimborso spese. Loro hanno esagerato un po’ nel rimborso spese. Ci siamo rimasti male, voglio dire, anche io ci sono rimasto male, tanti attivisti ci sono rimasti male, vorrebbero andare sotto casa di questi e far casino, lasciate stare”.

Quindi l’attacco: “Io invece ho un omaggio da dare ed è un libro, intitolato “Come smettere di fare schifo quotidianamente”, sono 10 consigli che comunque loro non seguiranno. L’importante è che parlino di queste cose perché capiranno che non sono rimborsi ma donazioni. E quindi noi siamo diversi anche quando doniamo, diversi da tutti, oltre!”.

IL VIDEO:

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome