Il Milan conferma il suo stato di grazia, batte anche la Samp e la agguanta al sesto posto in classifica a quota 41 punti. La squadra di Gattuso s’impone 1-0, al termine di una partita gradevole e vivace.

Succede tutto nel primo tempo. Al 7′ Rodriguez si fa parare un rigore da Viviano, tra i migliori in campo. Al 14′ va meglio a Bonaventura, che irrompe su traversone di Calabria e porta in vantaggio i rossoneri. Un tocco di mano dello stesso Calabria pochi millimetri fuori area non viene ravvisato dall’arbitro, mentre il Var annulla per fuorigioco un gol a Bonucci.

Nella ripresa i rossoneri controllano senza troppi affanni i tentativi di rimonta blucerchiati e sfiorano a più riprese il secondo gol, colpendo anche una traversa con Calhanoglu. Nel finale è Caprari, su assist di Quagliarella, a mancare di pochissimo la chance del pari. Finisce 1-0 e il Milan può sognare ancora l’incredibile rimonta Champions: l’Inter è a ‘soli’ 7 punti.