Parte di una palazzina a due piani è crollata a Rescaldina, in provincia di Milano. Il cedimento dopo un’esplosione, forse causata da una fuga di gas. Estratte vive nove persone appartenenti a due famiglie, tra cui quattro bambini.

Il ferito più grave è un 45enne: è ricoverato all’ospedale Niguarda ed è in pericolo di vita per le ustioni subite. Ustioni al volto hanno riportato anche due bimbi.

Il crollo ha riguardato tre appartamenti su un totale di dodici

Intanto la Procura di Busto Arsizio Arsizio ha aperto un’inchiesta contro ignoti per crollo colposo e l’edificio è stato posto sotto sequestro.