Bologna

L’Emilia Romagna sale sul gradino più alto del podio nella speciale classifica stilata da Lonely Planet sulle destinazioni europee da visitare nel 2018, chiudendo davanti a Cantabria (Spagna) e Frisia (Olanda).

Gli esperti di viaggio di Lonely Planet spiegano così il successo della regione italiana:

L’Emilia Romagna è la regione d’Italia in cui si mangia meglio? Difficile a dirsi, ma sicuramente il quartetto di prodotti tipici che è nato qui gioca a favore di quest’affermazione: il ragù, quello originale, viene da Bologna; sul prosciutto di Parma nulla da aggiungere; l’aceto balsamico tradizionale è orgoglio e gioia di Modena (così come l’Osteria Francescana, il ristorante a tre stelle Michelin, il secondo migliore al mondo nel 2017); e, infine, il Parmigiano Reggiano.

Oltre a pasti incredibilmente soddisfacenti, nuove attrazioni come FICO a Bologna (il più grande parco tematico del mondo sul cibo), il Museo nazionale dell'ebraismo italiano e della Shoah a Ferrara e il Cinema Fulgor di Rimini, restaurato dal premio Oscar Dante Ferretti e che ospiterà anche un museo dedicato al leggendario regista Federico Fellini, daranno l’occasione di nutrire anche la mente.

E quest’anno l’Emilia Romagna è la regione che ospiterà Lonely Planet UlisseFest, il festival del viaggio di Lonely Planet che trasformerà Rimini in una terrazza sul mondo nel weekend del 8-9-10 giugno”.

LA TOP TEN:

1) Emilia Romagna

2) Cantabria, Spagna

3) Frisia, Olanda

4) Kosovo

5) Provenza, Francia

6) Dundee, Scozia

7) Piccole Cicladi, Grecia

8) Vilnius, Lituania

9) Valle di Vipava, Slovenia

10) Tirana, Albania