Dopo il 3-0 su Panama, il 5-2 alla Tunisia: il Belgio continua a sfornare goleade e si avvicina di gran carriera agli ottavi di finale del Mondiale di Russia 2018, mantenendo la vetta del gruppo G. A Mosca, nello stadio dello Spartak, non c'è storia anche se i nordafricani si battono con generosità, tenendo sulla corda i Diavoli Rossi fino alla fine del primo tempo.

Primo gol messo a segno dopo appena 6' da Hazard su rigore, procurato dallo stesso attaccante del Chelsea. Poi Mertens imbecca alla perfezione Lukaku, che non sbaglia. La Tunisia accorcia con un colpo di testa di Bronn, ma poco prima dell'intervallo ancora Lukaku va in gol, blindando il successo dei suoi.

Nella ripresa Hazard in contropiede realizza a sua volta la doppietta personale, facendo lievitare il vantaggio belga. Poi ci pensa Batshuayi, dopo tanti errori, a calare il pokerissimo, ma finisce 5-2 perché nel recupero Khazri mette a segno la meritata seconda rete tunisina.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome